mercoledì , 24 luglio 2019

Cursillos Responsabili

In questa pagina:

  • Prossimi Cursillos per Responsabili
  • Origini e perchè partecipare
  • Nostre partecipazioni

116° CURSILLO per RESPONSABILI
dal 28 al 31 marzo 2019

GEOVILLAGE       Olbia (OT)

  

117° CURSILLO per RESPONSABILI

dal 14 al 17 novembre 2019

 luogo da definire

(cmq nell’ambito del Territorio 5)

 

118° CURSILLO per RESPONSABILI

dal 12 al 15 marzo 2020

 luogo da definire

(cmq nell’ambito del Territorio 1)

 

119° CURSILLO per RESPONSABILI

dal 19 al 22 novembre 2020

 luogo da definire

(cmq nell’ambito del Territorio 7)

per iscrizioni visitare il sito nazionale 

Origini e perchè partecipare

     Eduardo Bonnin, nei primi anni di vita dei Cursillos, visitando alcuni Paesi, constatò che i responsabili avevano molti dubbi interpretativi e carenze sulla metodologia.

     L’entusiasmo e l’euforia iniziali a volte si trasformavano in fallimenti, specialmente quando il carisma originario e le idee fondamentali non venivano applicate correttamente.

     Nacque perciò la necessità di elaborare un metodo proprio per i “responsabili”.

     Dopo vari studi, si mise a punto quello denominato “Cursillo  dei Cursillos”.  Cioè un incontro che si svolgeva in un fine settimana durante il quale erano esaminati i temi concettuali e metodologici del Movimento.

     In Italia i Cursillos per Responsabili iniziarono nel 1972/1973.  Il primo si svolse a Loreto e l’equipe era formata da P. Francisco Santana, don Gerardo Di Girolami e da un Padre cappuccino di Renacavata (Camerino). 

Il rettore fu l’inglese Francis Stilwell.

     Al termine di questo  primo Cursillo fu istituita la “Scuola per Responsabili” (che si riuniva ogni tre mesi) per preparare i candidati alle equipes responsabili.

     In queste prime edizioni i momenti di pietà erano limitati, mentre si cercava di dare ampio spazio allo studio e al confronto fra i partecipanti. Momento importante era sempre l’Ultreya, che si teneva il sabato sera.

     In seguito il Coordinamento Nazionale decise uno schema che dava più tempo alla liturgia e alla preghiera.

     L’esperienza degli oltre 100 Cursillos per Responsabili realizzati in cinquanta anni, dimostra che essi sono una struttura formativa importante, che ha lo scopo di mantenere l’unità e di custodire il carisma fondazionale dei Cursillos.

     Il Cursillo Responsabili è composto da un insieme di  persone (equipe e partecipanti) provenienti da ogni parte d’Italia e si sviluppa in cinque fasi, durante le quali sono trattati i principali temi metodologici e dottrinali del Cursillo.

     I partecipanti, che sono il soggetto attivo, devono essere coloro che:  hanno voglia di imparare,  non si sentono degli “arrivati”,  hanno solo aspirazione di servizio,  hanno fatto dell’umiltà la loro ragione di vita, sono disponibili all’azione della Grazia ed infine offrono da tempo la loro collaborazione al Signore per l’edificazione del suo Regno.

     Come per i tre giorni del Cursillo diocesano, anche per il Cursillo Responsabili risulta abbastanza difficile descriverlo in quanto è necessario viverlo (in grande umiltà) per poterlo comprendere fino in fondo.

     Il successo apostolico del Cursillo Responsabili è assicurato se tutti i partecipanti si rendono disponibili alla grazia di Dio vivendo in sincera comunione con tutti. In questo modo è possibile, una volta ritornati nelle proprie diocesi, renderle vive, gioiose e predisposte all’evangelizzazione degli ambienti.

Nostre partecipazioni

CURSILLO dei CURSILLOS

Malaguff – Spagna  27-30 Aprile 2006

Foto di gruppo con Bonnin

Eduardo Bonnin con Rina e Ciro Conti

Edoardo al lavoro…..

Edoardo racconta….

113° CURSILLO per RESPONSABILI   dal 16 al 19 novembre 2017 –  BENEVENTO

113° Cursillo Responsabili -Equipe

113° Cursillo Responsabili -Corsisti

scroll to top